atp-finals

Le ATP Finals di tennis a Torino dal 14 novembre

Le ATP Finals quest’anno faranno il loro debutto a Torino con il torneo di fine stagione che si svolgerà per la prima volta nella città italiana.

Cosa sono le finali ATP?

Le prestigiose ATP Finals sono il finale di stagione per il tennis maschile e i migliori otto giocatori di singolare e le prime otto squadre di doppio accedono di diritto all’evento.

La qualificazione è decisa dai punti della classifica ATP durante l’anno solare.

La prima edizione si tenne nel 1970 e prese il nome di Masters Grand Prix prima di essere ribattezzata Tennis Masters Cup, poi ATP World Tour Finals e infine Nitto ATP Finals.

Come si svolge il torneo?

La composizione del torneo è diversa dagli altri eventi dell’ATP Tour in quanto non si tratta di una competizione ad eliminazione diretta con gli ultimi due uomini o squadre di doppio rimasti che si contendono le finali.

È caratterizzato da una fase a gironi in cui i giocatori di singolare e le squadre di doppio vengono prima divisi in gruppi e poi tentano di qualificarsi per le semifinali.

La classifica di ciascun gruppo è determinato dal primo dei seguenti metodi applicabili:

  • Maggior numero di vittorie;
  • Maggior numero di partite giocate (record di vittorie-sconfitte di 2-1 batte un record di vittorie-sconfitte di 2-0; un record di vittorie-sconfitte di 1-2 batte un record di 1-0)
  • Risultati testa a testa, se due giocatori sono in parità.

Quali sono le date del torneo di quest’anno?

La 52a edizione delle ATP Finals di fine stagione prenderà il via il 14 novembre con le finali in programma domenica 21 novembre.

Dopo che l’evento è stato organizzato a porte chiuse a causa della pandemia di Covid-19 nel 2020, quest’anno gli spettatori saranno ammessi anche se in numero contingentato.

Dove si giocano le partite?

Dopo 12 anni di successi alla O2 Arena di Londra, è arrivato il momento di cambiare. Il Pala Alpitour di Torino ospiterà il torneo fino al 2025.

Il Pala Alpitour, che ha aperto i battenti nel 2005, è la più grande arena coperta d’Italia e le tribune flessibili possono contenere fino a 16.600 spettatori.

Chi sono gli otto giocatori tra singolare e doppio?

Il numero uno del mondo e cinque volte campione Novak Djokovic è in testa alla classifica, qualificatosi già a luglio dopo aver vinto l’Australian Open, l’Open di Francia e Wimbledon.

Sarà affiancato dal campione in carica delle ATP Finals Daniil Medvedev e dagli ex campioni Alexander Zverev e Stefanos Tsitsipas, mentre anche Andrey Rublev e Matteo Berrettini hanno gareggiato all’evento in precedenza.

Hubert Hurkacz dalla Polonia e Casper Ruud dalla Norvegia faranno il loro debutto all’evento di fine stagione.

Per quanto riguarda gli accoppiamenti di doppio, la coppia croata Nikola Mektic e Mate Pavic sono le teste di serie migliori e si sfideranno alle ATP Finals in coppia per la prima volta. Hanno prenotato il biglietto dopo aver vinto Wimbledon e tre eventi ATP Masters 1000.

L’americano Rajeev Ram e il britannico Joe Salisbury hanno vinto gli US Open e il titolo di Cincinnati Masters, mentre il duo francese Pierre-Hugues Herbert e Nicolas Mahut è terzo dopo aver vinto l’Open di Francia.

Gli spagnoli Marcel Granollers e Horacio Zeballos dall’Argentina si sono qualificati dopo essere arrivati ​​secondi a Wimbledon e aver vinto due eventi ATP Masters, mentre i colombiani Juan Sebastian Cabal e Robert Farah hanno raggiunto la semifinale a Wimbledon e hanno vinto tre tornei ATP 500.

Ivan Dodig dalla Croazia e dallo slovacco Filip Polasek hanno vinto l’Australian Open, mentre il britannico Jamie Murray e il brasiliano Bruno Soares sono arrivati ​​secondi agli US Open, e i tedeschi Kevin Krawietz e Horia Tecau dalla Romania hanno vinto un evento ATP 500.

Quale sarà il premio in denaro?

I tennisti ricevono 173.000 $ solo per essere uno degli otto prescelti e se superano il torneo di singolare imbattuti, potrebbero andarsene con un assegno da 2.316.000 $

superbonus pergole Previous post SuperBonus 2021 del 110% sulle schermature solari